A Ferrara il campionato scolastico per tutti di I-Playsport

Dal primo torneo di beach tennis, ideato più di dieci anni fa per rompere la monotonia delle giornate sotto l’ombrellone, ad attività per tutti per coinvolgere attraverso lo sport giovani studenti con e senza disabilità. L’associazione sportiva dilettantistica ferrarese I-Playsport entra nel mondo paralimpico promuovendo il primo “Campionato interscolastico Ferrara ForEver”, una manifestazione che vede la partecipazione di numerose scuole superiori ferraresi.

Nata nel 2005 e oggi iscritta al Coni, l’associazione organizza negli stabilimenti balneari dei lidi ferraresi tornei estivi di beach tennis, di beach volley, di beach basket 3 contro 3 e di calcio-gabbia, che richiamano oltre cinquemila giocatori tra bambini e adulti. La prossima estate i tornei saranno più di 140 e ne comprendono anche uno di streetball 3×3, che si svolgerà il 25 giugno, il 9 e 23 luglio e il 4 agosto al playground del Pineta Beach di Lido degli Estensi e darà accesso alle Finals del Campionato italiano Fisb, a fine stagione a Riccione.

Da quest’anno, I-PlaySport entra anche nel sociale organizzando, tra luglio e agosto sempre ai lidi ferraresi, l’“I-Play Beach Tennis Tour 2016 – Tutti in spiaggia per la solidarietà”, un circuito di 8 tappe il cui ricavato verrà devoluto all’associazione di volontariato Giulia Onlus di Ferrara. E proprio a Ferrara sono due gli appuntamenti sportivi che verranno realizzati tra aprile e maggio: il primo, il 17 aprile, sarà la “Camminata per l’Ariosto”, una camminata non competitiva lungo le mura ferraresi in omaggio ai 500 anni dalla prima edizione de “L’Orlando Furioso”; il secondo, il 18 e 19 maggio, sarà appunto il “Campionato interscolastico Ferrara ForEver”

Il campionato sarà aperto a tutti gli studenti, che, nella prima giornata, si sfideranno in diverse discipline dell’atletica leggera, mentre nella seconda potranno cimentarsi nel baskin, sport ispirato al basket, che permette a giovani disabili e non di giocare nella stessa squadra, composta sia da ragazzi che da ragazze. Le gare andranno in onda su Ability Channel Tv, il canale realizzato da Ability Channel con il sostegno del Comitato italiano paralimpico, che patrocina il Campionato insieme alla Fisdir, la Federazione italiana sport disabilità intellettive relazionali.