A Lido degli Scacchi una settimana di sport senza barriere

Tiro con l’arco, corse sui go-kart con comandi speciali, arrampicata, vela, handbike, atletica o basket in carrozzina: sono una ventina le persone con disabilità fisica che, da domenica 7 a sabato 13 settembre, saranno protagoniste della settimana di sport, svago e natura organizzata all’Holiday Village Florenz di Lido degli scacchi (Ferrara) dal Cip Emilia-Romagna in collaborazione con la Direzione regionale dell’Inail.

“È il primo campus integrato che viene fatto in Emilia-Romagna – dice Gianni Scotti, presidente del Cip regionale –. Daremo la possibilità non solo di conoscere, ma anche di provare in prima persona diciannove discipline sportive paralimpiche, in modo che chi lo vorrà potrà poi iniziare a praticarne qualcuna con assiduità”.

Domenica 7 è previsto l’arrivo all’Holiday Village Florenz, dove saranno alloggiate 15 persone e i loro accompagnatori, provenienti non solo dall’Emilia-Romagna, ma anche da Veneto, Trentino e Liguria. Da lunedì 8 a venerdì 12 si svolgeranno le attività sportive: saranno tenute da tecnici federali e vi prenderanno parte pure alcuni pazienti dell’istituto di riabilitazione di Montecatone.

In programma anche tre uscite tra Ostellato, Marina di Ravenna e Ravenna, dove si potranno provare la pesca sportiva, la vela, l’atletica e l’hand-bike. Sabato 13, infine, si terranno le premiazioni per chi nel corso della settimana si è contraddistinto come miglior atleta e come miglior accompagnatore.

“Lo sport dà grandi benefici per qualunque tipo di disabilità – conclude Gianni Scotti –. È un potente strumento di riabilitazione e di benessere fisico, ma è anche un mezzo fondamentale per l’integrazione, che permette di rompere l’isolamento che troppo spesso accompagna la vita di un disabile”.