A San Lazzaro di Savena il Campionato regionale CIP di nuoto

Il CIP (Comitato italiano paralimpico) dell’Emilia-Romagna indice ed organizza, in collaborazione con il CIP provinciale di Bologna, il Campionato regionale di nuoto riservato ad atleti disabili relazionali. La manifestazione, che si svolgerà domenica 15 febbraio presso la piscina Kennedy di San Lazzaro di Savena (Bologna), avrà inizio poco dopo le ore 14 per terminare verso le 18.30.

Le gare di nuoto per disabili relazionali (DIR) sono suddivise in competizioni a carattere promozionale (DIR-p) a categoria unica, e in competizioni a carattere agonistico (DIR-a) per le quali sono invece previste quattro categorie: esordienti (9/13 anni), junior (14/19), senior (20/35) e amatori (oltre i 36 anni).

Le competizioni a carattere promozionale DIR-p comprendono le seguenti gare: stile libero, dorso, rana e farfalla, tutte a 25-50 m., e le staffette (stile libero e mista 4×25 m. e 4×50 m.). Le competizioni a carattere agonistico DIR-a si suddividono in: stile libero (50, 100, 200, 400, 800 m. solo femminili, 1500 solo maschili), dorso, rana e farfalla (50, 100 e 200 m.), misti (100, 200 e 400 m.), staffette stile libero e mista (4×50, 4×100 e 4×200 m.).

E’ prevista la partecipazione di 14 società sportive (Nuovo Nuoto di Bologna, Anffas di Ferrara, Libertas di Forlì, Acquarello, Anni Magici, Asd Judo di Ravenna, Asd Faenza, Cigiesse Fornovo, Ushac Carpi, Rari Nantes di Ferrara, Asham di Modena, Gioco Polisportiva di Parma, Asd Tricolore di Reggio Emilia, Uninuoto di Reggio Emilia) per un totale di 100 atleti provenienti da tutta la regione.