Arriva il Festival nazionale della cultura sportiva

Sei giorni all’insegna dei valori dello sport e della legalità: da lunedì 26 giugno a sabato 1 luglio a Cattolica, Gabicce Mare e Gradara torna il Festival nazionale della cultura sportiva, organizzato dall’associazione culturale “Rimbalzi fuori campo”. La seconda edizione della manifestazione darà ampio spazio allo sport paralimpico martedì 27 e mercoledì 28 giugno. Il via alle ore 18 di martedì, in piazza I Maggio e alla spiaggia libera di Cattolica con i giochi paralimpici (basket in carrozzina, sitting volley, scherma e tennis tavolo), ai quali assisteranno anche alcuni campioni dello sport paralimpico.

Alle ore 21.30, piazza I Maggio ospiterà inoltre il talk show “La giornata dello sport paralimpico”, condotto dal giornalista della Gazzetta dello Sport Claudio Arrigoni. Tra gli ospiti: gli atleti di tennis tavolo Elisa Trotti e Davide Scazzieri, il triatleta in carrozzina Giovanni Achenza (medaglia di bronzo alle Paralimpiadi 2016), il campione del mondo nella categoria seduti di cable wakeboard (sport acquatico che unisce sci nautico e snowboard) Emanuele “Meme” Pagnini, il cestista in carrozzina Mirco Acquarelli e il paraclimber Lorenzo Major.

Mercoledì 28 alle ore 18, alla libreria Mondadori di Cattolica appuntamento con la cantante e atleta paralimpica Annalisa Minetti, che presenterà il suo libro “Io rinasco”. Minetti sarà protagonista anche del talk show “Donne nello sport”, che si terrà alla rocca di Gradara alle ore 21 di mercoledì e a cui parteciperanno anche la presidentessa del Cip Emilia-Romagna Melissa Milani e la giornalista ed ex calciatrice Katia Serra. Al termine della conversazione, spazio alla musica con il live acustico di Annalisa Minetti.