Paralimpiadi, due snowboarder dall’Emilia-Romagna

C’è un bel pezzo di Emilia-Romagna nella squadra di snowboard che rappresenterà l’Italia alle Paralimpiadi invernali in programma a PyeongChang, in Corea del Sud, dal 9 al 18 marzo. Tra i quattro atleti della tavola su neve, due infatti sono tesserati dello Sci club Paralimpic Fanano, sull’Appennino modenese: sono Roberto Cavicchi da Finale Emilia (Modena), un pioniere della specialità, e il toscano Jacopo Luchini. Insieme a loro completano la squadra Manuel Pozzerle e Paolo Priolo. Sono in tutto 26 gli atleti della spedizione azzurra. In testa il portabandiera ...

Leggi tutto


In fiera a Bologna la Coppa Italia di paraclimb e specialclimb

Sabato 3 marzo a Bologna, all’interno della fiera dedicata allo sport e al turismo all’aria aperta Outdoor Expo, spazio anche allo sport paralimpico agonistico con la prima prova di Coppa Italia di paraclimb e specialclimb nella disciplina Lead, categorie maschile e femminile. La prova, organizzata dalla scuola di arrampicata Equilibrium di Modena, prevede alle ore 11.00 le qualifiche presso l’Up Urban Climbing in via del Fonditore 1. Finali dalle ore 15.00 nel padiglione 25 di Outdoor Expo, con premiazioni alle ore 17.00. Ad Outdoor Expo sarà possibile ...

Leggi tutto


Luca Pancalli rieletto al vertice del Comitato paralimpico

Con oltre il 91% dei consensi (51 voti su 56, con 3 schede bianche e 2 nulle), nella giornata di giovedì 25 gennaio Luca Pancalli è stato rieletto presidente del Comitato italiano paralimpico. L’assemblea elettiva del Cip ha scelto anche i membri della Giunta nazionale: il nuovo esecutivo è composto dai dirigenti sportivi Marco Borzacchini (Fisdir), Remo Breda e Renato Romeo Di Rocco (Fci), Paola Fantato e Sandrino Porru (Fispes), Mario Scarzella (Fitarco), Roberto Valori (Finp). Entrano in Giunta, nella componente degli atleti, due campioni paralimpici plurimedagli...

Leggi tutto


Bando “Lo sport per tutti a scuola”: come partecipare

Judo
  C’è tempo fino a martedì 30 gennaio per partecipare al bando nazionale del Comitato paralimpico “Lo sport per tutti a scuola”, valido per l’anno scolastico 2017-2018. Il bando è finalizzato al sostegno di progetti per l’avviamento allo sport di studenti con disabilità degli istituti primari e secondari di primo e secondo grado (scuole elementari, medie e superiori). Possono partecipare società sportive affiliate a entità sportive paralimpiche (federazioni, discipline ed enti di promozione sportiva paralimpica), che stringano accordi di collab...

Leggi tutto


Calcio a 5 ipovedenti, prima vittoria per la Francolino Ferrara

Polisportiva Francolino
Prima vittoria per la Polisportiva Francolino Football, l’unica squadra emiliano-romagnola a disputare il campionato nazionale di calcio a 5 categoria B2-3 della Fispic, la Federazione italiana sport paralimpici per ipovedenti e ciechi. La compagine ferrarese, sostenuta da TPer e Vetroresina, disputa il campionato per il terzo anno consecutivo. Nel girone anche Futsal Treviso, Adriatica Uic Fano, Omero Bergamo, Tugers Paralympic Cagliari e Cit Turin Lde. Il campionato è iniziato il 25 novembre. Lo scorso 14 gennaio si è disputata la terza giornata, che ha visto la ...

Leggi tutto


Nuoto paralimpico, un corso per diventare istruttore Finp

Un corso intensivo sul nuoto adattato per imparare le tecniche di allenamento rivolte ad atleti con disabilità motoria, sensoriale o intellettivo-relazionale. Sono aperte le iscrizioni per partecipare al corso di formazione per istruttore di nuoto Finp, organizzato a febbraio a Bologna dalla Federazione italiana nuoto paralimpico. Le lezioni – 22 ore in totale – si terranno nel weekend da venerdì 23 a domenica 25 febbraio in via Trattati comunitari europei 7, con una parte pratica di esercitazioni con atleti paralimpici presso la piscina comunale in via Corticel...

Leggi tutto


La Nazionale paralimpica di tennis tavolo a Montecatone

Dal 2 al 7 gennaio i pongisti azzurri sono stati ospiti dell’ospedale di riabilitazione di Montecatone per uno stage che ha visto protagonisti atleti di punta come Giada Rossi, bronzo a Rio 2016 e agli Europei 2015 e 2017 di singolare, Michela Brunelli, campionessa mondiale a squadre 2017 classe 1-3 con Giada Rossi, Andrea Borgato e Federico Falco campioni mondiali a squadre 2017 classe 1. Insieme a loro il direttore tecnico della Nazionale Alessandro Arcigli e gli atleti di interesse nazionale della società “Lo sport è vita Montecatone”, capitanati da Davide ...

Leggi tutto


Melissa Milani nel Consiglio nazionale del Cip

La presidente del Cip Emilia-Romagna Melissa Milani è stata eletta nel Consiglio nazionale del Comitato paralimpico come rappresentante dei Comitati regionali del nord Italia. Insieme a lei siederanno nel Consiglio nazionale Pasquale Barone (come rappresentante del centro Italia) e Giuseppe Pinto (per il sud Italia). Tra i rappresentanti delle delegazioni provinciali sono stati eletti per l’area nord Davide Giorgi, per il centro Carlo Macchi e per il sud Fabio Giordano. “Se siamo una realtà sportiva forte e autorevole, che ha il suo posto al sole sulla scena ...

Leggi tutto


Ferrara: più sport per gli studenti con disabilità

È un nuovo progetto dei Lions Club ferraresi, si chiama “Adotta una scuola” e prevede iniziative di educazione sportiva rivolta in particolare ad alunni con disabilità, con l’obiettivo di promuovere conoscenza e pratica degli sport anche fuori dalle scuole e così favorire maggiore integrazione dei ragazzi sia a livello sportivo che a livello sociale. Sono questi i presupposti di “Adotta una scuola”, il progetto presentato in Sala Arazzi del Comune di Ferrara, promosso e interamente finanziato dai Lions Clubs Ferraresi del Distretto 108 Tb delle Zone 8 e 9 e ...

Leggi tutto


La lingua dei segni e lo sport, a Bologna un corso per impararla

La lingua italiana dei segni si impara facendo sport. E viceversa. L’associazione sportiva dilettantistica Quadrifoglio di Ravenna propone un corso diretto alle varie figure che lavorano in ambito sportivo, per prepararle alla comunicazione con gli atleti sordi. “È un linguaggio fondamentale perché permette una maggiore integrazione tra sordi e udenti. È una lingua a tutti gli effetti, un veicolo comunicativo importantissimo. È una ricchezza per tutti, permette di creare un tessuto sociale più coeso”, spiega Celeste Pirazzini, dell’associazione. Sono ...

Leggi tutto