Ciao Gianni, il movimento paralimpico ti saluta

Amici, atleti, collaboratori, dirigenti sportivi non solo di Piacenza e dell’Emilia-Romagna. Pure il sindaco della sua Borgonovo Val Tidone con la fascia tricolore al petto. Centinaia, ieri, le persone che si sono strette intorno alla famiglia di Gianni Scotti e hanno dato l’ultimo saluto al presidente del Cip Emilia-Romagna prematuramente scomparso lo scorso venerdì.

Nella sua omelia, il parroco di Santa Maria Assunta ha ricordato la concretezza e il “desiderio di festa” di Gianni: “Hai affrontato la vita con lo sguardo limpido del cuore”. Passione e capacità le parole evocate dal presidente del Comitato paralimpico nazionale Luca Pancalli nell’orazione funebre: “Sei parte della nostra memoria, fai parte del presente e farai parte del futuro del nostro movimento – ha detto –. Ci mancheranno la tua ironia, la tua simpatia, il tuo sarcasmo, le tue polemiche, sempre costruttive, le tue tante idee”.