Ferrara, al Comitato paralimpico il premio Giulia

Al Comitato paralimpico è andato il “Premio Giulia”, il riconoscimento assegnato dall’associazione di Ferrara Giulia Onlus, che si occupa di assistenza ai bambini colpiti da patologie tumorali e alle loro famiglie. Il premio è stato consegnato al delegato ferrarese del Cip Giuseppe Alberti in occasione della decima edizione di “Un angelo di nome Giulia”, la serata di beneficenza con musica, spettacolo e comicità che lo scorso venerdì 20 marzo ha portato sugli spalti del Pala Hilton Pharma oltre 3mila spettatori.

Il premio Giulia viene assegnato ogni anno su segnalazione del Comune di Ferrara, della Provincia di Ferrara e del Centro servizi di volontariato Agire sociale all’ente, all’associazione o alla persona fisica che nell’anno si sia distinta nel territorio per la sua attività sociale. Il Cip è stato scelto per le attività svolte nel 2014 e, in particolare, per i progetti con le scuole, il centro riabilitativo San Giorgio, il centro sportivo universitario. le associazioni e le società sportive del territorio.

“Questo è un riconoscimento importante per chi fa sport e per le associazioni e le società che hanno integrato nella propria attività anche la disabilità” ha detto dal palco Giuseppe Alberti. “Lo sport deve essere per tutti”.