Loris Cappanna campione italiano di mezza maratona

Con il tempo di 1h29’23”, il romagnolo Loris Cappanna si è aggiudicato i campionati italiani paralimpici di mezza maratona, organizzati domenica 15 marzo a Palermo dalla Fispes, la federazione italiana sport paralimpici e sperimentali. Insieme alla guida Davide Giunchi, l’atleta 42enne di Forlimpopoli, tesserato per la società sportiva Asd Faenza, è stato il primo a tagliare il traguardo ai 21,0975 chilometri nella classe T11 per non vedenti totali.

Insieme a Loris Cappanna, si sono laureati campioni d’Italia anche Dario Morandi dell’Asd Omero Runners Bergamo in coppia con Pier Maria Ferrari per la classe T12 (1h31’07). Medaglia d’oro T44 per Gian Filippo Mirabile (Gsh Sempione 82) che chiude il traguardo in 1h30’03 e per il beniamino di casa della T46 Giuseppe Mannino (Polisportiva dilettantistica Parco Sport) con un tempo di 1h31’48.

Tra le carrozzine, titolo T53 a Federico Mestroni (52’58”) della Polisportiva Nordest Gradisca, già vincitore nel 2013 e lo scorso anno in occasione della prima edizione del memorial dedicato a Salvatore Balistreri, fondatore dell’associazione siciliana Medullolesi spinali.

Le premiazioni sono state effettuate alla presenza del sindaco di Palermo Leoluca Orlando e di Rachid Berradi in rappresentanza dell’associazione Libera.