Paracanoa, a Boretto i tricolori di discesa sprint

Paracanoisti in azione nel fine settimana sulle acque del Po, a Boretto, in provincia di Reggio Emilia, per i campionati italiani di discesa sprint organizzati dal Canoa Team Boretto Po. Un evento, quello di sabato 11 e domenica 12 giugno, durante il quale si respirerà profumo di Paralimpiadi, grazie alla presenza, tra gli atleti in gara, di Veronica Yoko Plebani, che a Rio 2016 rappresenterà l’Italia nella paracanoa velocità.

Un ritorno al primo amore quello di Veronica Yoko Plebani per la canoa discesa: portacolori del KCC Palazzolo, l’azzurra che ha conquistato il pass per Rio in occasione dei mondiali di Milano 2015, ha infatti dato le sue prime pagaiate proprio nella specialità della canoa discesa, a cui ha affiancato un’importante crescita nella paracanoa velocità.

A Boretto Veronica Yoko Plebani tornerà a misurarsi nel campionato italiano di paracanoa discesa per quanto riguarda la prova sprint. Distanze brevi, rapide e veloci come saranno i suoi 200 metri a Rio. Il tutto inserito in un weekend durante il quale pagaieranno anche gli atleti della canoa: sabato 11 spazio alla classic race, mentre domenica 12 sfide in velocità nell’evento sprint: 250 metri da percorrere a tutta per portare a casa i titoli nazionali paracanoa e quelli regionali per quanto riguarda l’Emilia-Romagna.

Riflettori puntati ovviamente anche sugli atleti di casa del Canoa Team Boretto Po, tra i quali spiccano i campioni italiani master in carica Roberto Bassi, Emanuele Benatti, Dario Grossi e Filippo Landini e la giovane speranza Filippo Resta, già campione regionale sulla lunga distanza e pronto ad andare a caccia del titolo emiliano-romagnolo anche nella sprint.