A Sala Baganza torneo di baseball per ciechi

Le squadre sono composte da 5 giocatori ciechi e da uno vedente, la palla ha dei sonagli che fanno rumore, anche la prima base è sonora e le dimensioni del campo sono leggermente modificate, così come alcune regole. Per il resto, non ha molto altro di diverso il baseball per ciechi, specialità nata nel 1994 a Bologna ed esportata persino negli Stati Uniti, di cui sabato 20 e domenica 21 maggio si terrà un torneo internazionale a Sala Baganza, in provincia di Parma.

La “Mole’s Cup Memorial Pietro Galletti” è organizzata dal Distretto 108 TB del Lions Club per celebrare  il centenario della fondazione dei Lions e anche per ricordare il socio Pietro Galletti, vice presidente della Fortitudo Unipolsai e grande amico del BXC, il baseball per ciechi.

Nel campo comunale 1 di Sala Baganza, si sfideranno le selezioni di Francia, Germania, Italia e una All Star con i giocatori stranieri delle 10 squadre che disputano il campionato organizzato dall’Aibxc (Associazione italiana baseball giocato da ciechi). Sabato alle ore 9, prima partita tra Italia e Francia. Domenica in tarda mattinata, la finale.

La “Mole’s Cup Memorial Pietro Galletti” è organizzata in collaborazione con Asd Baseball Club Sala Baganza, Comune di Sala Baganza, Fibs (Federazione italiana baseball softball), Aibxc e Comitato italiano paralimpico, con il contributo di Casa di cura Città di Parma, Autotorino, Aisla Onlus ed Ermes Fontana Spa.

Photo credit: Fibs.it